Nonsolomamme Nido

Bimbi sereni e coccolati

RSS 2.0

Regolamento 2022-2023

Regolamento 2022 – 2023
“Nonsolomamme Nido”

Le possibili modalità orarie con le rispettive tariffe sono:

MODALITA’ ORARIA

RETTA MENSILE EURO 530
Part time mattina
8:30-12:30/12:45

RETTA MENSILE EURO 600
Full time
8:30-16:00/16:30

Per orari personalizzati e servizi di PRE e POST-nido rivolgersi alla coordinatrice.

All’atto dell’iscrizione bisogna versare la quota di iscrizione annuale di euro 250,00.

L’ammissione è subordinata alla presentazione della seguente documentazione:
_ Modulo d’Iscrizione debitamente compilato
_ Fotocopia del Certificato delle vaccinazioni
_ Liberatoria per l’utilizzo di immagini
_ Liberatoria trattamenti dati sensibili D.lgs 196/2003
_ Patto di corresponsabilità sottoscritto dal titolare del nido e dai genitori per il rispetto delle regole di gestione dei servizi ai fini del contrasto della diffusione del virus, secondo le prescrizioni dell’ultimo D.P.C.M.
_ Liberatoria annuale per uscite didattiche

1. RITARDI/MODIFICA ORARIO: su ritardi sporadici sull’orario di uscita verrà applicata la tariffa di 5 euro ogni mezzora di ritardo dalle 17:05 in poi. Su richiesta di prolungare sporadicamente l’orario part time mattino a full time verrà applicata una tariffa di 25 euro (uscita 16:00-17:00).
L’eventuale e saltuaria modifica dell’orario di entrata ed uscita, per visite mediche o altre motivazioni personali, va comunicata in tempo utile alle educatrici. Inoltre, l’uscita dalle 13.00 alle 16 non è consentita, ma dovrà essere anticipata dalle ore 12.30 alle ore 12.45.

2. La retta deve essere pagata entro il 5° giorno lavorativo di ogni mese o comunque entro la prima settimana del mese e si riferisce al mese in corso. Se ritardi nei pagamenti dovessero prolungarsi o ripetersi frequentemente il Micronido si riserverà la facoltà di annullare l’iscrizione. Il micronido è una struttura esclusivamente privata che non si avvale di finanziamenti o sovvenzioni pubbliche: la puntualità dei pagamenti delle rette è pertanto garanzia per tutti i bambini/e che frequentano il nido, del mantenimento degli standard di qualità.
I periodi di festività non danno diritto a riduzioni della retta di frequenza. Al fondo del presente regolamento trovate il calendario delle chiusure.

3. Il contratto stipulato tra le parti è su BASE ANNUALE e le RATE o RETTE costituiscono semplicemente una suddivisione dell’intero costo su base mensile (a norma degli articoli 1256 secondo comma e 1463 del codice civile).

In caso di EMERGENZA durante l’anno, dichiarata dal Governo/Regione, l’impossibilità ad eseguire la prestazione, non fa automaticamente estinguere l’obbligazione, né quindi, fa venire meno l’obbligo di pagamento delle rate. Qualora la chiusura fosse di:
1 settimana nel pagamento della retta verranno decurtati eu 80 per i full time ed eu 50 per i part time;
2 settimane verrà decurtato il doppio degli importi della prima;.
3 settimane verranno decurtati eu 200 per i full time ed eu 180 per i part time.

Qualora la chiusura del micronido dovesse prolungarsi per l’intero mese l’importo dovuto è fissato a 300 euro per i part time e 350 per il full time.

Se la chiusura del micronido verrà stabilita dalle autorità competenti per un periodo indefinito, se non addirittura fino al termine previsto dal contratto, questo porterà ad una rimodulazione delle somme dovute stabilita definitivamente in euro 300 mensili.

A fronte del mancato pagamento dei suddetti importi ci sarà, di conseguenza, l’automatica risoluzione del contratto e la perdita del diritto al mantenimento del posto.

In caso di chiusura per quarantena (caso positivo accertato tra bambini frequentati ed educatori), verrà applicato uno sconto del 5% sulla retta del mese successivo.

4. La retta va corrisposta dal mese di inizio riportato sul modulo d’iscrizione al mese di LUGLIO COMPRESO. La retta del primo mese va corrisposta per intero compreso il periodo di ambientamento.

Nel caso, per decreto governativo, ci sia un ritardo nell’apertura a settembre, prevista per il primo lunedì del mese, il genitore si impegna a pagare 80 euro a settimana per il mantenimento del posto.

E’ importante che i genitori motivino sempre le ASSENZE del proprio figlio/a, anche se si tratta di un solo giorno, telefonando/messaggiando direttamente all’asilo: questo per permettere alle educatrici di organizzare per tempo le attività della giornata .
Si raccomanda di non portare i bambini all’asilo, in presenza di infezioni gastro-enteriche (vomito, diarrea), congiuntiviti, malattie esantematiche, febbre. Si consiglia di tenerlo a casa anche a fronte di tosse persistente e forte raffreddore: il bambino necessita di riposo e tranquillità nell’ambiente familiare, oltre ad evitare contagi agli altri bimbi e agli adulti che vivono al nido.

In caso di ritiro definitivo anticipato del bambino, dopo l’iscrizione e prima dell’inizio dell’ambientamento, verrà richiesta una penale pari al doppio della quota di iscrizione, ovvero di eu 500. Nel caso in cui sia stata fatta una doppia iscrizione e quindi il bambino sia stato accettato al nido comunale e per tale motivazione ritirato dal Nonsolomamme nido, la penale ammonterà a 2 rette mensili.

5. In caso di ritiro definitivo anticipato del bambino, dal primo giorno di ambientamento in poi, si deve fare pervenire comunicazione scritta alla titolare. Verrà richiesta comunque una penale pari all’ammontare di 2 rette mensili successive all’ultimo mese di frequenza o comunque successive al mese di ricevimento della disdetta dell’iscrizione (quindi oltre alla retta pagata del mese in corso).

6. In relazione ai costi di gestione del Micronido non sono possibili restituzioni anche parziali della tassa di iscrizione o riduzioni delle rette mensili in seguito ad ASSENZE determinate da qualsiasi evento nel corso dell’anno. Nel caso di assenze di un mese intero sarà applicato uno sconto del 10% sulla retta del mese successivo.

Nel caso di assenze di qualsiasi tipo è richiesta una dichiarazione. In caso di assenze per malattia è richiesta autocertificazione. Per malattie con sintomi riconducibili al COVID19 il genitore si impegna ad informare immediatamente la titolare del micronido onde attivare i protocolli di sicurezza necessari. Al rientro da una malattia riconducibile al COVID19 si richiede certificato medico/tampone negativo, così come da assenze per quarantene.

Il personale e i genitori e accompagnatori saranno quotidianamente sottoposti alla rilevazione della temperatura prima di accedere all’area accoglienza. Sarà inoltre d’obbligo, prima di accedere all’area accoglienza, detergere le mani utilizzando il gel del dispenser posizionato all’entrata ed indossare la mascherina.
E’ data la possibilità di passare da una modalità oraria part-time a full-time.

7. La retta comprende: pannolini, creme e il materiale necessario allo svolgimento delle attività.
La retta non comprende: pasti (che oltre a primo, secondo e pane, comprendono merende, frutta e acqua). Questi verranno calcolati a parte, ogni mese, per i giorni effettivi di presenza. Il costo per pasto è di euro 5,10 cad.
Non sono previste riduzioni della retta nei casi in cui venga chiesto un orario d’uscita anticipato del full time pomeridiano 1 (uscita 15.30/).

8. Il micronido offre ai propri utenti orari di tipo part-time o full-time, da lunedì a venerdì, con la possibilità di garantire fasce comode per ogni esigenza. Si precisa che l’orario di attività di asilo nido e quindi con attività finalizzate viene effettuata dalle ore 8.30 alle ore 16.30. Pertanto il pre-entrata (7.30-8.30) e il post (17:00-18.30) sono da considerarsi di pre e post scuola e si specifica che in questi orari le attività sono differenti da quelle di asilo nido e non finalizzate.

9. L’orario di ingresso è consentito, al mattino, entro e non oltre le ore 9:30. L’entrata avverrà a scaglioni di 15 minuti minimo da concordare all’atto dell’iscrizione con la titolare. Per chi entra il pomeriggio dalle ore 12:45, sempre a scaglioni da 15 min. Il personale del Micronido si riserverà la facoltà di non accettare il bambino fuori dai suddetti orari se il genitore non avesse preventivamente avvisato. In caso di assenza è necessario avvisare telefonicamente entro le ore 9:30.

10. Il “Nonsolomamme Nido” usufruisce, per la preparazione e fornitura dei pasti, di “Elior”, azienda leader nel catering per le scuole, dagli asili nido alla scuola secondaria di I grado. Il costo dei pasti verrà calcolato in base ai giorni effettivi di presenza e sommato alla retta del mese successivo. In caso di assenza, se comunicata entro le 14 del giorno prima, non ne verrà addebitato il costo.

11. Il genitore deve provvedere giornalmente al cambio del corredo necessario.
E’ importante che i bambini vengano al nido vestiti in maniera comoda, per permettere loro di muoversi liberamente, di giocare senza limitazioni e di sperimentare l’autonomia.
Ogni bambino dovrà sempre avere a disposizione: un cambio pulito, calzini antiscivolo da indossare al momento dell’arrivo, un corredino per il letto (lenzuolo sotto e sopra, cuscino, federa e copertina), grembiule e 2 bavaglini con elastico. Ricordatevi di SIGLARE con le iniziali del nome o con il nome per intero, lenzuola, bavaglini, asciugamani e grembiulino per le attività sporchevoli. E’ assolutamente vietato introdurre in struttura giocattoli da casa o cibo. Per le feste di compleanno è permesso portare una torta confezionata.

12 Il genitore deve comunicare per iscritto (note) l’eventuale presenza di allergie/intolleranze e si assume ogni responsabilità riguardo ad allergie/intolleranze non dichiarate. I medicinali NON possono essere SOMMINISTRATI come anche i farmaci omeopatici (DEROGA I FARMACI SALVA VITA con opportuna attestazione e le fialette monouso di fisiologica per facilitare la respirazione del bambino in caso di raffreddore).

13. Se il bambino necessitasse di pannolini particolari, diversi da quelli forniti dal Micronido, questi dovranno essere portati dal genitore che non avrà diritto ad alcun rimborso.

14. L’allontanamento del bambino in caso di malattia prevede l’applicazione delle norme sanitarie per le comunità infantili decisi da Ats con particolare riguardo alla delibera 17/18853 del 30/9/2004 della regione Lombardia (piano di riordino delle malattie infettive) e dell’ultimo DPCM per la prevenzione di COVID19. Le casistiche sono le seguenti:
– febbre pari o superiore a 37,5° C;
– congiuntivite purulenta;
– tosse secca molto frequente
– spossatezza
– esantema, fuoriuscite di macchie o puntini;
– vomito e diarrea, con più di tre scariche.

La riammissione al Micronido può avvenire successivamente alla presentazione di un certificato medico. In caso di febbre, la riammissione avviene passate le 72 ore in assenza di febbre (disposizioni di ATS).

15. Il genitore deve comunicare dall’inizio dell’anno i nominativi delle persone autorizzate al ritiro del bambino e si occuperà di presentarle personalmente alla titolare del Micronido seguendo il protocollo di accoglienza. Tali persone dovranno comunque esibire il green pass, ogni qualvolta ritireranno il bambino (il genitore comunicherà quotidianamente chi ritirerà il proprio figlio fra le persone autorizzate).

16. Il genitore deve comunicare l’eventuale ritardo nel ritiro del bambino, oltre l’orario previsto dovrà corrispondere al Micronido una cifra di € 5,00 per ogni inizio di mezz’ora di ritardo. L’importo derivante dagli eventuali ritardi verrà pagato con la retta del mese successivo.

17. Il genitore deve comunicare l’eventuale presenza di problemi di salute del bambino che potrebbero comportare rischi per lo stesso durante lo svolgimento delle attività del Micronido.

18. Il genitore dovrà compilare liberatoria annuale per l’autorizzazione alle uscite didattiche sul territorio.

NOTE/ACCORDI TITOLARE-GENITORE
______________________________________________________________________________________

Data_____________

Firma Titolare/Educatrice ______________________ Firma Genitore _


I “Musetti” dei vostri Bimbi

Aderente al
“Codice di autoregolamentazione Internet@minori” secondo cui tutte le foto presenti in questo sito non mostrano volti riconoscibili dei minori.